| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Buried in cloud files? We can help with Spring cleaning!

    Whether you use Dropbox, Drive, G-Suite, OneDrive, Gmail, Slack, Notion, or all of the above, Dokkio will organize your files for you. Try Dokkio (from the makers of PBworks) for free today.

  • Dokkio (from the makers of PBworks) was #2 on Product Hunt! Check out what people are saying by clicking here.

View
 

BRAINSTORMING

Page history last edited by gianky@... 14 years, 2 months ago

Project Name: Mondine in Second Life

 

Qua si scrivono tutte le idee, proprio tutte, comprese quelle che sembrano stupide e insignificanti, che non si sa mai

 

Intanto scrivo tutte le cose che mi sono state dette, tutte le idee, così come mi vengono in mente (possono farlo tutti di seguito)

 

  • OBIETTIVO IMMEDIATO: creare un presidio per il 25 aprile. Qualche screenshot va bene, ma l'ideale sarebbe un minuto di machinima: una decina di donne avanzano nell'acqua, in fila orizzontale, a schiena curva, trapiantando pianticelle di riso. Musica dai Fiamma Fumana: "Mi chiamo Lidia Ascari, ho fatto la monda....". Possiamo farcela?  - ma anche BOLLE di senso che quando attraversi attivano le voci della mondina o una immagine (vedi effetto Elisir del Drago, che credo si reisca a fare)
  • Idea di un museo in stile SL
  • Idea di creare un primo luogo che sia un punto di partenza per eventuali altre iniziative (museo della resistenza)
  • CONCETTO: un museo first person. Non "guardi" le mondine, "sei" una mondina. Bellissima l'idea di fondarlo sulla roba indossabile: abiti, script etc. - Nota: lavorerei sulle occasioni di riflessività e non solo sulla immedesimazione, cioè fare "indossare" i "caratteri" dell'essere Mondina, quali? 
  • CONCETTO: un museo della partecipazione. La storia delle mondine è già la storia di una cultura partecipativa: negli anni 70, giovani donne che NON avevano fatto l'esperienza della risaia (né potevano più farla, perché ovunque le mondine erano state sostituite dagli anticrittogamici) hanno partecipato a quella cultura fondando un coro per cantare le canzoni di risaia. Oggetto del museo dovrebbero essere TUTTE le forme di partecipazione alla cultura della monda (e/o della resistenza etc.)
  • Verificare la possibilità di prendere la land libera in genesi, vicino a unAcademy e Lucania Lab perchè è già ben conosciuta, è piatta (non ha montagne), non è piccola e non è grande e non sembra costare un patrimonio
  • Fare un gruppo di nome "Mondine" in second life a cui iscrivere tutti noi con poteri di costruzione sulla land.
  • Animazione della mondina che raccoglie il riso
  • Creare un abito da mondina, cappello di paglia  (chiediamo a Ginevra se fa parte del gruppo?) /so che è scontato ma... la bicicletta?
  • Creare un freebie da distribuire (cappello di paglia, maglietta) - sarebbe bellissimo se si riuscisse con varie sperimentazioni a sintetizzare un freebie da indossare perchè integrabile nella modalità dell'essere avatar
  • Creare una risaia con l'animazione per attraversarla in modo che si "percepisca" l'impatto con l'acqua entrando, con il rumore e la maggior fatica di attraversare un luogo di acqua, insomma riprodurre un vissuto esperienziale.
  • Proporre un concerto dal vivo delle mondine o dei Fiamma dentro SL (non realizzabile per il momento) - comunque la dimensione musicale dei FiammaFumana la terrei come centrale: la prima cosa da progettare potrebbe proprio essere un ballo MondinaDance che uno può mettersi nell'inventario e usare quando balla, passandolo ad altri (e rimandando così al progetto)/ Forse irrealizzabile, ma pensare anche a serate di racconti?
  • Mettere on line filmati delle mondine creando alcuni percorsi di attivazione dei filmati che dipendono dalle scelte dell'avatar: creare racconti
  • Mettere nello streaming della land le canzoni delle mondine/ Ecco, pensavo anche alla dimensione proprio del racconto e della narrazione. Visto che mi pare di aver capito che alcune di queste mondine sono ancora vive e attive, pensavo che forse si potrebbe mettere anche i loro racconti in streaming, non sotto forma di intervista, ma proprio di storie, racconti e di ricordi, ascoltando le loro voci.
  • Verificare in un prossimo futuro, la possibilità di creare un avatar di servizio (Mondine Republic, per esempio: troviamo il nome di una Mondina di cui raccontare la storia: la sua esperienza sarà quella della land, il suo nome quella dell'avatar di servizio), al quale cedere in futuro la land (che per ora si intesta Velas)e attraverso il quale fare passare le donazioni eventuali da tip jar (quelle cassettine per raccogliere linden che si vedono in giro per le land)
  • museo delle forme di partecipazione
  • per i suoni pensare a palline o altri oggetti che contengono suoni (tecnicamente la durata massima è di 10 secondi); il suono si sente attraversando gli oggetti con l'avatar

 

 

Non ci sono troppi problemi a mettere i suoni negli oggetti (quelli più lunghi di 10 secondi si possono spezzare e mettere in coda, in genere funziona), ma chi ha i suoni? gky

 

Parlando con Alberto sabato mi è piaciuta molto l'idea del "passaggio di testimone".

Questo va spiegato e non a parole. Con una animazione anche un poco poetica.

Bellissimo che io avatar assumo sembianze di mondina ma è importante fare capire che in quel momento ho preso io il testimone e mi faccio carico di qualcosa. Non può essere solo che mi arriva una notice, o mi compare un alert.

Ci vuole un segnale "drammaturgico" che spezza e riconnette il tempo. Un elemento che "ci" lega alla pose. Non parlo solo di "effetto speciale" ma di una sequenza del tipo: ci sono le mondine piegate che dovrebbero essere avatar senza anima dei robot di esse elle mi avvicinano e si girano e guardano e allora spariscono (ho in mente alcune scene dei film animati di Mihiazaki) e io così assumo l'animation mondina. Un piccolo rito di passaggio ... questo per non lasciare mai il campo vuoto... e per mostrare cio' che conta: passa il tempo e passa il testimone. Così si aumenta l'idea non di provare solo una postura e una fatica ma di entrare in un personaggio, in una dimensione... entrando i 1 secondi di gianky (il suono) potrebbe dire una frase del tipo "grazie ora è il tuo turno".

La monda poi, era una delle azioni che caratterizzavano il tempo delle mondine. Ci sono la bicicletta, (l'andare in bicicletta) e altre cose ancora. Importante è il GRUPPO, che le cose avvengano anche in gruppo. Per questo penso ad avatar robot ai quali ci si affianca... mio rapito pensiero. Un'alternativa è provare a progettare la cosa in modo da incoraggiare la visita a gruppi. Questo però attiene al futuro museo, non alla demo da fare subito. Per quella basta che ci mettiamo noi (beh, le ragazze, ovviamente!) con gli abiti e gli script giusti, la musica ce l'abbiamo, bisogna fare una risaia e riprendere!

La dimensione dell'immersività si deve accompagnare all'idea di "scena del sogno"  nel senso di costruire uno spazio che contiene elementi che non sono mai li a caso e che assumere la posizione avatar gioca con tutto il contesto, contribuisco io alla visione generale e alla conosceza anche di chi sta al mio fianco. Io non solo mi incorporo ma vengo incorporato.

Partecipativa. partecipante e partecipata.

 

La ricostruzione storica deve quindi piegrasi  a costruire una ambientazione (auff) che si presenta come collezione di plot narrativi, come un cinema tridimensionale dove le cose agiscono seppur noi stiamo fermi. Con joannes si parlava di ecomuseo, con Rosa si parlava del canto, ecc ecc. Tutte idee che vogliono fare funzionare il museo come, appunto, una dream scene (ricordo eyes wide shut di Kubrik)*** dove chi entra è giocato a partecipare, deve attivarsi in questa partecipazione. Sono parole ma in sl esistono delle situazioni del tipo. Visitate il piano alto di Black Swan dove il sogno diventa immagine

 

*** Appunto per me (fabio-asian) che poi lo perdo: per il futuro museo: il riferimento a kubrik e al racconto che lo ha ispirato Traumnovelle di Schnitzler: ci sono chiavi utili per costruire il plot del  museo

 

PS:

Domanda? esistono metodi per fare snapshot automatici da un punto di vista dato?

 

Asian

 

No; si può al massimo far spostare il punto di vista via script, entro certi limiti. (gky)

Comments (12)

Giovanni Boccia Artieri said

at 8:54 pm on Apr 19, 2008

... e comunque le idee oltre ad essere belle mi sembrano anche fattibili (JB)

Alberto aka Mr Volare said

at 11:19 pm on Apr 19, 2008

Non me ne intendo quanto voi, ma... anche a me!

Jessica said

at 9:50 am on Apr 20, 2008

Io invece sono un'analfabeta per quanto riguarda SL...e penso che lo resterò. Ovviamente ho capito un decimo di quello scritto sopra. Però sarei felice di dare il mio piccolo contributo! Se credete che possa essere utile potrei mandarvi un po' di materiale storico sulla monda lasciando a voi capire (non sono in grado di farlo) se può essere inserito. Faccio un esempio: la curmaia era la festa finale dei 40 giorni ed era un momento importante con canti e travestimenti...che dite? potrebbe esserci? Mi viene una prima domanda che riguarda il metodo: come si traduce la cronologia in un museo SL? non che sia necessaria ma penso a momenti e fasi abbastanza diverse nella storia della monda (le lotte dei primi del 900, l'assassinio di Maria Margotti durante gli scioperi, le monde nel periodo fascista, etc...) e a come si possano inserire nel "percorso". Va bè nel caso fate un fischio! Buon lavoro!

Elena said

at 10:08 pm on Apr 20, 2008

@Jessica: vieni a farti un giretto in SL, ti ci porto io, almeno per farti un'idea di massima :)

stellavale said

at 12:51 pm on Apr 21, 2008

Ragazzi, io come Jessica sono un'anafalbeta in sl: ho un'avatar, ma ci sarò stata 4-5 volte. Comunque sono a disposizione, e non è mai troppo tardi per imparare. Le idee mi sembrano tutte molto buone!

Elena said

at 8:10 pm on Apr 21, 2008

vi aspetto tutte e due allora :)

asian said

at 8:17 am on Apr 22, 2008

Elena, ma Stellavalle sa che sei la migliore helper di Secon Life. Hai dato forma in SL anche a De Kerkoove, il guru, e reso la vita semplice al Complex!

Alberto aka Mr Volare said

at 9:07 am on Apr 22, 2008

Molto belle le intuizioni di Asian sul passaggio di testimone. A parlare di mondine la gente si emoziona, bisognerebbe portare questa emozione in SL.

Roberta Bartoletti said

at 9:27 am on Apr 22, 2008

qualcuno pensi all'animazione di un avatar che piange, please

Jessica said

at 11:00 am on Apr 22, 2008

Elena davvero mi porteresti a fare un giro? magari!! ho solo visto una volta l'avatar di alberto muoversi in sl e mi ha fatto un po' impressione, però mi piacerebbe molto! grazie

asian said

at 12:19 pm on Apr 22, 2008

@roberta io ho pose di avatar che piange in inventory... preso nei frebie. Ma vorrei pensare alle mondine che ridono anche

Roberta Bartoletti said

at 12:59 pm on Apr 22, 2008

@le mondine ridono, certo, e urlano. sono io che piango :)

You don't have permission to comment on this page.